Article:
Semplice protesta, semplice sorveglianza. Il pm milanese Mauro Clerici ha deciso di risparmiare all’eco-attivista di Voghera Simone Ficicchia la misura della sorveglianza speciale che era stata caldeggiata dalla questura di Pavia, in considerazione della “limitata offensività” delle azioni di cui è accusato il militante di Ultima Generazione. Il pm propone, invece, una misura della sorveglianza semplice per il termine di un anno. L’ultima parola spetta ai giudici, che entro 30 giorni comunicheranno la loro decisione alle parti.

Simone Ficicchia ha definito questa giornata “storica per l’attivismo ambientalista in Italia” ed ha chiarito che la richiesta di sorveglianza speciale da parte della Questura è stata mossa in seguito a vari episodi di disobbedienza civile a cui ha preso parte da febbraio in poi. Tra questi ricordiamo il blitz alla Scala con vernice e l’incollamento ad alcune sculture esposte al Museo del Novecento e agli Uffizi di Firenze.

Oltre a Ficicchi anche molti altri militanti di Ultima Generazione si sono autodenunciati per “ricevere lo stesso trattamento”. La posizione dell’organizzazione rimarca l’asserita sproporzione nella risposta alle azioni nonviolente portate avanti dai membri e ritiene la richiesta della Questura come un monito per reprimere l’attivismo ambientalista.

Nonostante gli ecoattivisti rimangano fiduciosi nell’ipotesi di una decisione indulgente da parte del Tribunale, il “caso” Ficicchi non fa altro che dimostrare quanto sia importante mettere fine alla creatività con una conclusione: bisogna infatti assicurarsi che tutte le idee siano state esplorate e che il lavoro sia completo.

Il blogger in questione si impegna a gestire il proprio contenuto in modo trasparente, evitando le tecniche di "clickbait" e mettendo sempre al primo posto la qualità dei contenuti per i suoi lettori. Si sforza di creare contenuti originali, di valore e che rispondano alle esigenze e alle domande dei suoi lettori. Inoltre, cerca sempre di generare un intrattenimento per i lettori e di migliorare costantemente il proprio lavoro. I contenuti del blog sono moderati per garantire una esperienza di lettura piacevole e rispettosa per tutti i lettori. Per annomalie mi scuso con i content creators e come primo posto chi legge il content. Aspetto la nuova version per poter concedere piu chiarezza e softskills.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *